cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
75188198
Pagine viste oggi:
1560
Utenti online:
15
UN-ISDR
Scopri la rivista 2LA
ENTRA IN ASSODIMA
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
Scopri i corsi per te !!!
SCOPRI IL SIPEM !!!
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
Previsioni Meteo Personalizzate
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
www.pietrangeli.net
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
BIGLIETTO  D'INGRESSO
Username:

Password:

accedi
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
TERREMOTI NEL MONDO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
Onda Selvaggia
ENTRA AL REAS 2017 !!!
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
ENTRA A SCOPRIRE L'INSFO
Entra in sicurezza!!!
SCOPRI CIVILINO !!!
METEO NEL MONDO
At Pro...vieni a scoprirci!
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
Protezione Civile » Volontariato, 04 Settembre 2016 alle 10:20:22

GLI ANGELI DELLA….POLVERE DEL NUCLEO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINERI DI SPOLETO IN AZIONE A NORCIA CON LA COLONNA MOBILE

Ufficio stampa Nucleo Protezione Civile Associazione Nazionale Carabinieri - Spoleto

A Norcia e a San Pellegrino e negli altri luoghi colpiti dal terremoto operano molte realtà di soccorso umbro. Tra queste anche il Nucleo di Prot Civ dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Spoleto, non nuovo ad impegni emergenziali sotto il Coordinamento Regionale di Volontariato e Protezione Civile dell’Umbria guidato dal Dott. Paolo Mancinelli. Partito giovedì 25 agosto alla volta di Preci e San Pellegrino e poi alla volta di Norcia con  12 volontari esperti in montaggio tende P88, all’interno del secondo contingente della Colonna Mobile dell’Umbria, dopo il turnover di lunedì scorso e quello successivo, oggi il Nucleo con un’aliquota di 6 unità tra le quali il Capo Campo, 4 automezzi, un motociclo, un carrello, una unità mobile e una tenda pneumatica, assiste nell’Area Accoglienza allestita presso la palestra dei Campi di Tennis di Norcia la popolazione colpita dal sisma. La Regione ha assegnato ai volontari dell’ANC di Spoleto il compito di presidiare h24 l’Accesso al Campo, come già per il Sisma abruzzese ed emiliano.



Quella del presidio ai campi costituisce una specializzazione nella quale si cimentano da anni i due Nuclei ANC di Spoleto e Perugia dotandosi entrambi nel tempo di strutture adeguate ed efficaci, idonee a garantire conforto ai volontari medesimi e assistenza alla popolazione anche in aree di disagio, quali sono comunque le tendopoli, con una costante e qualificata presenza di persone professionali, preparate in anni di corsi di  formazione anche di psicologia dell’emergenza. Nel Campo di Norcia i volontari ANC, con la manforte dei Carabinieri in Congedo della Sezione ANC locale, che con grande spirito del dovere e di solidarietà con un presidio diurno si sono messi subito a disposizione per aiutare i propri concittadini, ogni sera accolgono la popolazione che si reca nel campo per consumare un pasto caldo presso la mensa ivi allestita e gestita sotto la direzione del Cuoco volontario Alberto del Gruppo proto civ di Marsciano unitamente al gruppo CB Bevagna; inoltre, curano il censimento, l’allestimento e l’assegnazione dei posti letto a tutti coloro che sono alla ricerca di una notte da passare in un luogo più sicuro con al seguito bambini ignari, adolescenti scioccati, genitori sofferenti e adulti spaventati e stanchi. Questi Angeli della polvere, come tanti altri oggi nelle aree di emergenza e unitamente al Nucleo ANC di Perugia, con la propria presenza ed una parola di conforto cercano di restituire un minimo di ordinarietà ai cittadini di Norcia e San Pellegrino e zone limitrofe – fra le 70 e le 130 unità per campo ogni sera -,  ancora oggi provati e spaventati dalla terribile esperienza vissuta, diventando un importante punto di riferimento per dare risposte, attraverso il COM della Regione Umbria, ai tanti bisogni e necessità. Tutto questo Angeli della polvere riescono a fare grazie alle dotazioni strumentali di emergenza di cui è dotato il Nucleo ANC di Spoleto, come il recente impianto fotovoltaico installato sull’unità mobile e donato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Spoleto, la cui utilità si è subito rivelata in questa emergenza sin dalla prima ora allorquando in assenza di impianto elettrico si è potuto comunque operare con la propria segreteria. Soprattutto questo impegno, unitamente a quello, inevitabilmente più ridotto, presso il COC di Spoleto, stanno portando avanti supportati dai propri valori, quali quello della fedeltà all’impegno assunto, della vicinanza al cittadino in difficoltà, della organizzazione e  professionalità, valori che da sempre rappresentano quello spirito che l’Associazione Nazionale Carabinieri ha mutuato dall’Arma in Servizio, alla cui grande famiglia un tempo gran parte di loro hanno fanno parte e si sento ancora di fare parte.

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.