cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
75188179
Pagine viste oggi:
1541
Utenti online:
19
Previsioni Meteo Personalizzate
UN-ISDR
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
Scopri la rivista 2LA
Scopri i corsi per te !!!
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
BIGLIETTO  D'INGRESSO
www.pietrangeli.net
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
ENTRA IN ASSODIMA
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
SCOPRI IL SIPEM !!!
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Username:

Password:

accedi
ENTRA A SCOPRIRE L'INSFO
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
Onda Selvaggia
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI CIVILINO !!!
ENTRA AL REAS 2017 !!!
TERREMOTI NEL MONDO
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
METEO NEL MONDO
Entra in sicurezza!!!
At Pro...vieni a scoprirci!
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA

Cerca fra gli articoli di questa categoria

cerca nel sito  

allegatiProtezione Civile » Annunci, 01 Aprile 2017 alle 10:48:16

...ASPETTANDO IL REAS 2017....

REAS

Il centro fiera di Montichiari promuove ogni anno REAS - Salone dell'Emergenza, la fiera leader in Italia per il settore emergenza di primo soccorso, protezione civile ed antincendio. L'appuntamento ha ormai raggiunto un respiro internazinale ed è il più atteso dai volontari ed operatori specializzati del settore.

Protezione Civile » Annunci, 08 Marzo 2017 alle 16:47:10

Flood Resilience Game

Preventionweb

The Flood Resilience Game is an educational game that allows players to experience, explore, and learn about the flood risk and resilience of communities in river valleys. The game is designed to help participants, such as NGO staff working on flood-focused programs, to identify novel policies and strategies which improve flood resilience.

Protezione Civile » Annunci, 28 Febbraio 2017 alle 10:55:46

We can learn a lot from disasters, and we now know some areas don’t recover

CONVERSATION MEDIA GROUP

Natural disasters were once regarded as a problem for the developing world, with reports of these rarely leading the news. Hurricanes Katrina and Sandy punctured that insularity in the US thanks to a malevolent combination of extreme weather events and population growth – especially in highly inappropriate places like storm-surge zones. Elsewhere, seismic events struck the heart of major cities such as Christchurch and Kobe where the cities’ structures were woefully ill-prepared.

Protezione Civile » Annunci, 31 Gennaio 2017 alle 16:18:39

Tests reveal major variation in flood risk models

UNIVERSITY OF LEEDS

The first ever comparison of six of the major global flood risk monitoring computer models has revealed wide discrepancies between the information they provide. Insurers, risk analysts and many other businesses, as well as governments and NGOs use software like these models to understand which areas of the world are most at risk of flooding.

Protezione Civile » Annunci, 26 Dicembre 2016 alle 09:47:10

Leonardo e CNSAS insieme

L’elicottero è il mezzo di soccorso imprescindibile per interventi in montagna e in ambiente impervio. Il Soccorso Alpino e Leonardo – eccellenze italiane di prestigio internazionale – insieme per sviluppare tecnologie, soluzioni e formazione ancora più efficaci

fonte: CNSAS

Migliorare ulteriormente tecnologie utilizzate nel salvataggio di vite umane e sviluppare nuove soluzioni operative e di addestramento per rendere ancora più efficiente l’elisoccorso e massima la sicurezza per il personale addetto. E’ la sfida lanciata dall’accordo di collaborazione firmato il 20 dicembre da Leonardo-Finmeccanica con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Due realtà italiane che rappresentano un riferimento – anche a livello internazionale – nel settore del soccorso in ambiente montano e impervio, dove l’elicottero è oramai una risorsa strategica per salvare vite portando a termine le missioni più complesse. All’evento di firma, che si è svolto presso lo stabilimento Leonardo di Vergiate (VA) a ridosso dell’apertura della stagione invernale, hanno preso parte i vertici del CNSAS e della divisione Elicotteri di Leonardo. L’accordo è stato siglato simbolicamente di fronte all’AgustaWestland AW169, destinato a diventare uno degli elicotteri di riferimento internazionale nell’elisoccorso.Soccorso Alpino e Leonardo Finmeccanica.

Protezione Civile » Annunci, 23 Dicembre 2016 alle 09:49:19

Protezione Civile - Contributi per le organizzazione di volontariato, 31 dicembre scadenza presentazione istanze

fonte:ANCI

Si ricorda che il 31 dicembre scadrà il termine per presentare le istanze  da parte delle organizzazioni di volontariato di protezione civile rispetto ai contributi  concessi dal Dipartimento della Protezione Civile, alle secondo i nuovi criteri validi per il triennio 2016-2018.   Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato di protezione civile iscritte nell’elenco nazionale, ovvero:le organizzazioni iscritte nell’elenco centrale del Dipartimento della Protezione Civile;

Protezione Civile » Annunci, 17 Ottobre 2016 alle 11:40:31

IL SOCCORSO VIENE DAL CIELO: ELIAMBULANZE E DRONI PER LE EMERGENZE

PRESENTAZIONE IL 20/10 DEL CENTRO DI FORMAZIONE DELLA CRI A BOLOGNA

CRI

Nasce il centro di eccellenza in Italia per la formazione alle operazioni di soccorso con eliambulanze e droni. Lo ha creato a Bologna la Croce Rossa Italiana, che presso la sede nella città felsinea ha allestito l’Emergency Simulation Training Academy “Luigi Gusmeroli”, una struttura per l’addestramento di specialisti tramite avanzati metodi di simulazione. Questo centro sarà presentato ufficialmente giovedì 20 ottobre prossimo nell’ambito del convegno sul tema “Formazione e tecnologie APR per la gestione delle emergenze”, che vedrà la presenza di rappresentanti della CRI, dell’ Università “Alma Mater” di Bologna, delle aziende che hanno collaborato al progetto (IDS, Octo Telematics, RedTech, Pagnanelli Risk Solutions) e anche di esperti e operatori nei settori dell’elisoccorso e degli APR (Aeromobili a Pilotaggio Remoto, i cosiddetti droni).

Protezione Civile » Annunci, 17 Ottobre 2016 alle 11:21:20

Il brevetto ferrata Cammarelle

Antonio Cammarelle

Un motivo per il quale la comunità Rionerese può andare fiera è l’attestato di brevetto per invenzione industriale N° 0001419771. L’attestato di brevetto è riconosciuto a Antonio Cammarelle di Rionero in Vulture. Cammarelle è un appassionato di speleologia e socio dello Speleo Club Marmo Platano con sede in Muro Lucano e un appassionato di montagna iscritto al Club Alpino Italiano sede di Melfi.


 

E’ componente della Consulta tecnico-scientifica della Regione Basilicata e responsabile della sezione di Rionero Centro Studi Cavità Artificiali e Centro Ricerche Cavità Naturali del Vulture Melfese.

 

E’ suo fermo proposito diffondere quanto più possibile la passione per la speleologia e per la montagna, proposito per il quale è impegnato pressochè a tempo pieno presso la sede di palazzo Catena a dispensare lezioni gratuite propedeutiche alla speleologia e all’alpinismo. Come è noto la Regione Basilicata è una regione montana tuttavia non ha una tradizione di passione per la montagna. Questa assenza di tradizione non ha scoraggiato Cammarelle che si è cimentato con la stessa e dopo mesi di continue prove e di duro lavoro ha inventato una via ferrata che gli è valso il riconoscimento del brevetto di cui sopra. La ferrata Cammarelle che prende il nome dal suo inventore, è assolutamente originale e rivoluzionaria. La ferrata Cammarelle valorizza la pratica dell’alpinismo e offre la possibilità anche ai meno esperti di raggiungere le vette più alte in assoluta sicurezza e nel massimo rispetto dell’ambiente montano. Niente più fittoni, scalette, gradini, catene e quant’altro caratterizzanole vie ferrate tradizionali. Non più costi elevati per installazione e manutenzione, né i lunghi tempi della progettazione, richiese per autorizzazioni e permessi indispensabili per la realizzazione di opere infrastrutturali quali sono le ferrate.

La ferrata di cui va fiero il suo inventore e l’entusiasmo manifestato dai tanti amministratori locali dei comuni della Basilicata che Cammarelle ha contattato, risiede nell’assoluta novità e nella semplicità di realizzazione e installazione, un unico ancoraggio. Oltre alle caratteristiche già enunciate, e non sono poche o di poco conto, la ferrata Cammarelle, a differenza della ferrata classica, consente di ascendere e discendere nel vuoto assoluto, senza il supporto della parete rocciosa e consente anche la progressione in orizzontale, ovvero da una parete, mediante l’uso di una semplice corda d’acciaio tesa, ciò grazie all’imbrago autoportante brevettato dallo stesso inventore. Sempre grazie all’imbrago di nuova brevettazione, la ferrata può essere percorsa in ogni periodo dell’anno, anche d’inverno con la neve e il ghiaccio, in tutta sicurezza , non dovendo fare uso della roccia non vi sono possibilità di scivolamenti. Cammarelle ha già presentato insieme alle associazioni di cui si onora di far parte, un progetto per alcuni comuni della Basilicata nord occidentale con il fermo proposito di diffondere la sua passione per la speleologia e per la montagna, e per quanto possibile attrarre appassionati di sport e curiosi delle regioni limitrofe e oltre. Cammarelle sogna, come tutti gli inventori che un giorno il suo brevetto possa essere prodotto industrialmente e diffuso anche oltre i confini nazionali. E’ un sogno che se diventerà realtà aprirà le porte delle vette più alte anche ad alpinisti meno esperti ma con gran voglia di avventura.                  

Protezione Civile » Annunci, 20 Agosto 2016 alle 10:04:23

Contributi volontariato: online gli indirizzi di priorità 2016

Come previsto dai Criteri generali per la concessione di contributi al volontariato 2016-2018

fonte: DPC

Come previsto dai Criteri generali per la concessione di contributi al volontariato 2016-2018, sono disponibili gli “indirizzi di priorità” per la valutazione dei progetti che le organizzazioni di volontariato di protezione civile proporranno entro il 31 dicembre 2016 al Dipartimento della Protezione Civile. Gli Indirizzi di priorità per la valutazione dei progetti – coerenti con le priorità strategiche definite dal Capo Dipartimento della Protezione Civile – sono definiti ogni anno per le diverse quote: nazionale, regionale e locale.

Protezione Civile » Annunci, 01 Giugno 2016 alle 12:06:47

Il Servizio nazionale della Protezione Civile alla 70esima Festa della Repubblica

Numerose le iniziative che si svologono in tutta Italia per celebrare il 2 giugno

fonte: DPC

In occasione della 70ª Festa della Repubblica si svolgerà domani, 2 giugno, in Via dei Fori Imperiali la tradizionale sfilata a cui, come ogni anno, partecipa anche una rappresentanza delle componenti e delle strutture operative del Servizio nazionale di Protezione Civile. Per la prima volta ad aprire la parata ci saranno oltre 400 sindaci con le loro fasce tricolore: una novità assoluta a simboleggiare come il 2 giugno sia la #festaditutti.

Protezione Civile » Annunci, 22 Aprile 2016 alle 17:19:15

Protezione civile - Rinnovato Protocollo intesa tra Dpc e ANCI

Anci PC


Sviluppare un programma di azione pluriennale che possa garantire un concreto supporto per i Comuni italiani sia nelle attività di pianificazione di emergenza sia in quelle, rivolte ai cittadini, per diffondere una matura cultura della protezione civile: è questo il cuore del nuovo Protocollo d’intesa firmato oggi a Roma, presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile, tra il Dipartimento stesso e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani.A sottoscrivere l’accordo, che avrà durata triennale, sono stati il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio e il delegato di Anci a Politiche ambientali, Territorio e Protezione civile, nonché sindaco di Siena, Bruno Valentini.

Protezione Civile » Annunci, 12 Aprile 2016 alle 15:45:32

Deutsche Post DHL Group and UNDP bring disaster preparedness expertise to Chennai Int’l Airport

PR NEWSWIRE ASSOCIATION LLC.

Deutsche Post DHL Group and the United Nations Development Programme (UNDP) today began its four-day “Get Airports Ready for Disaster” (GARD) workshop with Chennai International Airport to help enhance its function as an aid and relief hub during natural disasters. After a natural disaster, the nearest airport can quickly become overwhelmed due to the large volume of incoming relief supplies. This can often delay — or even stop — the onward transport of lifesaving supplies. With Chennai and its surrounding region prone to heavy flooding, the GARD workshop will help airports like Chennai develop a clear and adaptable action blueprint to support immediate relief efforts in the wake of a natural disaster.

Protezione Civile » Annunci, 29 Marzo 2016 alle 12:17:29

Wildfire map reveals countries in Europe most at risk of catastrophic fire damage

An international research team has put together a map using satellite data that details the countries in Europe with the highest likelihood of experiencing wildfire damage - with large fires occurring more frequently near Wildland-Urban Interface areas in the countries of Albania, Bulgaria, Cyprus, France, Italy and Spain.The map is published in the Journal of Environmental Management and is the first European-scale map of wildland/urban areas.

Protezione Civile » Annunci, 02 Marzo 2016 alle 09:26:40

Disaster risk management in business education - Announcement

FLORIDA INTERNATIONAL UNIVERSITY (FIU)

The United Nations – International Strategy for Disaster Reduction’s Private Sector Alliance for Risk Sensitive Investment (UNISDR ‐ ARISE) supports the implementation of the Sendai Framework for Disaster Risk Reduction 2015‐2030. The Sendai Framework was adopted at the Third United Nations World Conference on Disaster Risk Reduction on March 18, 2015 and endorsed by the UN General Assembly on June 3, 2015. The private sector has a critical role in implementing the Sendai Framework and contributing to the achievement of its seven global targets by 2030.

Protezione Civile » Annunci, 17 Febbraio 2016 alle 09:26:29

Call for authors: New disaster management case book series

ROYAL ROADS UNIVERSITY

Scholars and experienced leader practitioners are invited to submit proposals of approximately 1,000 words for an Elsevier book series of cases on disaster and emergency management. Professionals across all sectors are expected to have the expertise to deal effectively and efficiently with a range of complex problems. This includes the ability to adapt and innovate in response to demands they face. This case study book series is designed to support learning about innovation and adaptation in the disaster and emergency management (DEM) field.

pagina 1 di 90 successive